Ita/
Newsletter 12 del 24.06.16

Al fine di consolidare il proprio ruolo di soggetto incubatore e promotore di ricerche, attività seminariali, processi e piattaforme culturali in grado di interpretare e influenzare i settori più innovativi della Contemporaneità, Fondazione Francesco Fabbri da avvio a “Casa Fabbri Reload”, la Open Call di progettazione finalizzata ad adeguare e ristrutturare il proprio compendio immobiliare di Casa Fabbri.

 

La Open Call è promossa in condivisione con il Comune di Pieve di Soligo.

 

Casa Fabbri è già oggi il “quartier generale” di Fondazione e gli interventi previsti nella Open Call di progettazione devono poter garantire la sua definitiva trasformazione in “residenza temporanea” per studiosi, creativi, ricercatori e soggetti coinvolti nelle attività progettuali che richiedono ospitalità.

 

“Casa Fabbri Reload” si rivolge ad architetti, designer, paesaggisti e gruppi ibridi. Non è strutturata solo per individuare delle figure professionali, ma piuttosto per offrire un ulteriore momento formativo e di visibilità ad una classe professionale che affronta una stagione di grandi cambiamenti.

 

Il regolamento di partecipazione prevede 6 fasi di lavoro distribuite da giugno a settembre e si concluderà con la aggiudicazione di un premio in denaro (pari ad € 5.000,00) al singolo soggetto o al gruppo proclamato vincitore.

 

Successivamente Fondazione Francesco Fabbri si riserva la facoltà di assegnare lo sviluppo dei progetti esecutivi-costruttivi e la direzione artistica delle opere, che andranno comunque terminate ed inaugurate nella scadenza del Quarantennale dalla morte di Francesco Fabbri il prossimo 20 gennaio 2017.

 

Per partecipare alle prime selezioni è necessario inviare il proprio book di candidatura alla mail “segreteria@fondazionefrancescofabbri.it”. Il regolamento di partecipazione è consultabile e scaricabile sul sito www.fondazionefrancescofabbri.it.