Ita/

Finalisti

cartolina-bando-premio-fabbri-2015-it-732x400-finalisti-4-edizione-95

ANNUNCIATI I FINALISTI DELLA QUARTA EDIZIONE DEL PREMIO FRANCESCO FABBRI PER LE ARTI CONTEMPORANEE

 

Le giurie hanno decretato i finalisti della quarta edizione del Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee che esporranno nella mostra collettiva a cura di Carlo Sala nella suggestiva cornice di Villa Brandolini a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso.

 

Tra le numerose opere candidate sono risultate finaliste della sezione “Arte emergente” dedicata agli under 35 quelle di: Francesco Amato, Romina Bassu, Saverio Bonato, Paolo Brambilla, Gianluca Brando, Lorenzo Casali e Micol Roubini, Chiara Caterina, Stefano Cescon, Sophie Ko Chkheidze, Lorenzo Di Lucido, Roberto Fassone, Francesca Ferreri, Alessandro Fogo, Tommaso Gatti, Rachele Maistrello, Gianluca Marinelli, Alessio Mazzaro, Delphi Morpurgo, Nicole Moserle, Stefano Pascolini, Matteo Pasin, Vincenzo Punzo, Jacopo Rinaldi, Fabio Roncato, Caterina Erica Shanta, Alan Stefanato, Rashid Uri, Emilio Vavarella, Marco Maria Zanin e Christian Manuel Zanon.

 

I finalisti della sezione “Fotografia contemporanea” invece sono: Fabrizio Albertini, Alessandro Bertoncello, Isobel Blank, Federica Bruni, Alessandro Calabrese e Milo Montelli, Alessandra Calò, Marina Caneve, Francesca Catastini, Melania Dalle Grave, Martina Della Valle, Giorgio Di Noto, Irene Fenara, Pierluigi Fresia, Armida Gandini, Teresa Giannico, Angelo Iannone, Simona Luchian, Tommaso Mori, NASTYNASTY©, Simon Perathoner, Matilde Piazzi, Laura Renna, Sissi Cesira Roselli, Enrico Smerilli, Giulia Spreafico, Livia Sperandio, Davide Tranchina, Devis Venturelli, Rui Wu e Alessio Zemoz.

 

La composizione delle Giurie del Premio ha potuto annoverare autorevoli critici e curatori: per la sezione “Arte emergente” Andrea Bruciati, Martina Cavallarin, Stefano Coletto e Raffaele Gavarro; per la sezione “Fotografia contemporanea” Daniele De Luigi, Walter Guadagnini, Francesca Lazzarini, Marinella Paderni, con la partecipazione ad entrambe di Carlo Sala, curatore del Premio.

 

Il 28 novembre, contestualmente al vernissage della mostra, avverrà la premiazione in cui saranno proclamati i vincitori assoluti delle due sezioni che riceveranno un premio acquisto di 5.000 euro l’uno e vedranno le loro opere entrare nella collezione della Fondazione Fabbri; sempre in quella occasione ci sarà la consegna del Premio Acquisto Rotary Club di Asolo e Pedemontana del Grappa per una ammontare di 2.500 euro. Saranno annunciate inoltre le menzioni speciali che le giurie hanno voluto attribuire ad alcuni lavori particolarmente significativi ed emblematici della contemporaneità.

 

La Fondazione Fabbri continua così il suo impegno nella valorizzazione dei linguaggi del contemporaneo creando una mappatura degli autori che si distinguono per una ricerca attinente alle istanze del presente; Premio Francesco Fabbri vuole compiere un’opera di scouting delle varie tendenze che compongono il mosaico dell’arte visiva attuale evidenziandone i caratteri maggiormente innovativi.

 

Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee
a cura di Carlo Sala
Villa Brandolini, Solighetto di Pieve di Soligo (Treviso), Piazza Libertà n°7
28 novembre – 20 dicembre 2015.
Inaugurazione e premiazione: sabato 28 novembre, ore 17.30.

 

Il Premio è promosso dalla Fondazione Francesco Fabbri e reso possibile grazie al supporto della Famiglia Fabbri e alla collaborazione del Comune di Pieve di Soligo. È patrocinato da FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) con il supporto di TRA (Treviso Ricerca Arte), Enzimi, Landscape Stories e del Rotary Club di Asolo e Pedemontana del Grappa. Il Premio è inserito nel palinsesto regionale RetEventi Cultura Veneto 2015 per la Provincia di Treviso.

 

Orari di apertura: venerdì e sabato 16.00-19.00; domenica 10.00-12.30 e 16.00-19.00.
Ingresso libero.
Per Info: www.fondazionefrancescofabbri.it; premio@fondazionefrancescofabbri.it