Ita/

Giuria

curatore

Carlo Sala

Critico d’arte, curatore e docente al Master in Photography dell’Università IUAV di Venezia. È membro del comitato curatoriale della Fondazione Francesco Fabbri Onlus per cui si occupa della curatela scientifica del Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee e del festival F4 / un’idea di Fotografia.

 

Leggi biografia

sezione / arte emergente

Lorenzo Balbi

Lorenzo Balbi (Torino, 1982) è direttore artistico del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e Responsabile dell’Area Arte Moderna e Contemporanea dell’Istituzione Bologna Musei. Dopo la laurea in Conservazione dei Beni Culturali all’Università Ca’ Foscari di Venezia, si specializza in Arte Contemporanea all’Università degli Studi di Torino.

 

Leggi biografia

Lucrezia Calabrò Visconti

Lucrezia Calabrò Visconti è curatrice indipendente e co-fondatrice di CLOG, Torino. Curatrice della International Biennale for Young Art di Mosca nel 2018, ha concluso il programma curatoriale di De Appel, Amsterdam nel 2017. Dal 2018 è la coordinatrice del programma di residenza per giovani curatori stranieri della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino.

 

Leggi biografia

Angel Moya Garcia

Angel Moya Garcia (Cordova, Spagna, 1980. Vive e lavora a Firenze) è critico e curatore d’arte contemporanea. Laureato in Storia dell’Arte presso l’Università di Cordova e con studi in Filosofia presso l’Università di Salamanca, è attualmente Co-Direttore per le Arti Visive della Tenuta Dello Scompiglio a Lucca e socio di ICOM Italia – International Council of Museums, dell’IKT – International Association of Curators of Contemporary Art e dell’IAC – Istituto di Arte Contemporanea in Spagna.

 

Leggi biografia

Gabriele Lorenzoni

Gabriele Lorenzoni (1984) lavora come curatore presso la Galleria Civica di Trento / Mart ed è responsabile di ADAC (Archivio Documentazione Artisti Contemporanei). La sua ricerca si rivolge al punto di intersezione e scambio fra la scena artistica del territorio nel quale lavora e l’ambito nazionale e internazionale. È docente di storia dell’arte contemporanea presso IED.

sezione / fotografia contemporanea

Matteo Balduzzi

Nato a Milano nel 1969. Architetto di formazione, è curatore nel campo dell’arte pubblica e della fotografia, intesa come mezzo di relazione tra le persone, l’ambiente, la memoria collettiva.

 

Leggi biografia

Francesca Lazzarini

Laureata in Sociologia lavora nel mondo della fotografia dalla fine degli anni Novanta. Dal 2007 collabora alla nascita e allo sviluppo di Fondazione Fotografia Modena, progetto al quale si dedica a tempo pieno sino al 2012, occupandosi di formazione, editoria, residenze e curatela di progetti speciali.

 

Leggi biografia

Giangavino Pazzola

Giangavino Pazzola

Giangavino Pazzola – (Sassari, 1981) è un curatore indipendente. Dopo aver conseguito la laurea in Comunicazione pubblica all’Università di Torino e un Ph.D. in Urban and Cultural Studies al Politecnico di Torino, dal 2018 è associate curator a CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia.

 

Leggi biografia

Mauro Zanchi

Mauro Zanchi è critico d’arte, curatore e saggista.

Dirige il museo temporaneo BACO (Base Arte Contemporanea Odierna) di Bergamo dal 2011.

Ha lavorato alla realizzazione delle mostre personali degli artisti Guido van der Werve, David Adamo, Adrian Paci, Navid Nuur, Francesco Arena, Riccardo Beretta, Dan Rees, May Hands, Erik Saglia, Israel Lund, Daniel Knorr, Alis & Filliol, Andrea Kvas, Oscar Giaconia, Meris Angioletti, Filippo Berta e delle collettive  TrameThe Opposite of Justice e  Ogni Cosa a Suo Tempo insieme a Stefano Raimondi. Ha organizzato le mostre di Irene Fenara, Rocco Rorandelli, la rassegna di videoarte  Campi, la mostra  Lo Specchio Concavo – con un focus sul cinema sperimentale di Marinella Pirelli – con Sara Benaglia e  Infrasottile. L’arte contemporanea ai limiti insieme a Elio Grazioli.

Nell’ex Monastero di Astino, ha curato insieme a Corrado Benigni le mostre personali di Luigi Ghirri, Mario Giacomelli e Franco Fontana – legate al progetto Trilogia del paesaggio – e negli spazi di BACO Abitare il Silenzio.

Suoi saggi e testi critici sono apparsi in varie pubblicazioni edite, tra le altre, da Giunti, Silvana Editoriale, Electa, Mousse, CURA, Moretti & Vitali e Corriere della Sera.

Scrive per  Art e Dossier e  Doppiozero.

Ultimi post

Comunicato stampa del 30.10.19

Annunciati i finalisti del Premio Fabbri 2019

Comunicato stampa del 02.09.19

Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee: prorogate le iscrizioni al 17 settembre.

Comunicato stampa del 31.05.19

Parte l’ottava edizione del Premio dedicato all’Arte emergente e alla Fotografia contemporanea.

Progetti